Secondigliano Secondigliano / Corso Secondigliano

Rapina una donna della pensione, pregiudicato in manette

È stata la vittima a farlo arrestare, memorizzando la targa dello scooter con cui è fuggito. In corso le indagini per identificare un complice

La polizia ha arrestato a Miano un pregiudicato, ritenuto responsabile di aver rapinato una donna di 62 anni della pensione di sua madre. L'uomo, un 40enne con una lunga serie di precedenti penali, aveva preso di mira la donna fin dall'uscita dell'ufficio postale del corso Secondigliano: giunta davanti al cancello di casa, l'ha aggredita strappandole la borsa e facendole battere la testa per poi fuggire a bordo di uno scooter guidato da un complice.

La donna ha però memorizzato il numero di targa, per poi comunicarlo alla polizia. Gli agenti hanno identificato l'uomo, che è stato arrestato nella sua abitazione. In un armadio gli agenti hanno trovato gli abiti indossati al momento della rapina. Il pregiudicato è stato trasferito nel carcere di Poggioreale, mentre si sta risalendo al suo complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una donna della pensione, pregiudicato in manette
NapoliToday è in caricamento