menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La “banda dello scooter bianco” non c'è più: arrestati dopo tre rapine

Sono stati scoperti grazie ad alcuni filmati di sorveglianza che ne avevano immortalato il mezzo utilizzato. Si tratta di due ragazzi di Secondigliano, uno dei quali già noto alle forze dell'ordine

Erano “quelli dello scooter bianco”. Sono stati individuati ed arrestati dai carabinieri di Casavatore dopo aver portato a termine tre rapine in pochissimi minuti.

Si tratta di un 25enne già noto alle forze dell'ordine e di un 18enne incensurato, entrambi di Secondigliano. Sono accusati di rapina plurima aggravata in concorso.

I due malviventi sono stati scoperti grazie ai sistemi di sorveglianza che ne hanno individuato il mezzo che utilizzavano. Grazie ad esso i carabinieri sono riusciti a risalire a loro.

Avrebbero portato a termine tre rapine: in una tabaccheria in via Marconi, in un bar di via Locatelli e in una tabaccheria di via San Pietro. Si trovano ora nella casa circondariale di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento