menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gang di minorenni aggredisce parrucchiere a Corso Secondigliano

L'immediato intervento dei carabinieri ha consentito di individuare e bloccare tre 16enni ed un 17enne. L'uomo, picchiato selvaggiamente a calci e pugni per uno zainetto, ha contusioni giudicate guaribili in 20 giorni

Un parrucchiere 33enne è stato aggredito da quattro giovanissimi che, dopo averlo picchiato selvaggiamente a calci e pugni, l'hanno costretto a consegnare uno zainetto con tre capi di abbigliamento comprati poco prima.

La vicenda si è svolta al corso Secondigliano ove l'intervento di carabinieri della compagnia di intervento operativo del battaglione Campania, allertati dalla centrale operativa del comando provinciale, ha consentito di individuare rapidamente e bloccare i quattro. Trattasi di minorenni, tre 16enni ed un 17enne tutti napoletani. Adesso sono al centro di prima accoglienza di viale Colli Aminei.

Al parrucchiere, portato all'ospedale Cto, sono stati riscontrati una lussazione alla spalla destra, una contusione cranica e contusioni multiple per il corpo giudicate guaribili in 20 giorni. Lo zainetto rapinato è stato trovato nascosto dietro un muretto del corso ed è stato restituito alla vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento