menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botti di Capodanno, nuovi sequestri e denunce

In un cantinato di uno stabile di via dei Reggiolari trovati oltre 2.870 confezioni. Tre persone denunciate per detenzione illegale di fuochi proibiti di fabbricazione cinese

Tre persone sono state denunciate per detenzione illegale di fuochi proibiti di fabbricazione cinese e circa mezzo quintale di botti sono stati sequestrati nel pomeriggio di ieri dagli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli.

I tre avevano allestito un banco senza alcuna autorizzazione amministrativa: in loro possesso c'era materiale esplodente di fabbricazione cinese. I controlli della Polizia sono proceduti fino a tarda serata quando a carico di ignoti è stato effettuato un altro sequestro di fuochi di materiale pirico di libera vendita.

In un cantinato di uno stabile di via dei Reggiolari sono stati trovati oltre 2.870 confezioni di botti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento