menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litigano su Facebook per una ragazza: 17enne ferito alle gambe

La vicenda in via Calata Capodichino nei pressi di una sala bingo. In manette due giovani accusati di tentato omicidio e porto illegale di arma da sparo. Il ragazzo colpito dal proiettile guarirà in sette giorni

Litigano su Facebook a causa della fidanzatina, appena 14enne, di uno dei ragazzi. Parte così una spedizione punitiva e uno degli aggressori, giunti a bordo di una 500, spara alcuni colpi di pistola in aria e uno alle gambe del rivale, ferito lievemente.

È accaduto ieri sera in via Calata Capodichino nei pressi di una sala bingo. Gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale della questura di Napoli hanno arrestato R. C., 18 anni, il giovane che ha sparato, e L. C., 20 anni, mentre un terzo complice è ora ricercato. Sono accusati di tentato omicidio nei confronti di un 17enne e porto illegale di arma da sparo.


Il ragazzo colpito dal proiettile è stato medicato per una ferita guaribile in sette giorni. (Ansa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento