menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Baby gang rapina cellulari ai coetanei: presi

Hanno 9, 11, 12 e 17 anni i componenti della baby gang di rapinatori bloccata dagli agenti dopo aver rapinato tre ragazzini di 14 anni dei cellulari. Il più piccolo ha 9 anni

Una baby gang che colpiva nel bosco di Capodimonte è stata fermata dagli  agenti del reparto a cavallo dell'ufficio Prevenzione generale della Questura di Napoli. I minori fermati hanno 9, 11, 12 e 17 anni.

Nel pomeriggio di ieri all'interno del bosco di Capodimonte, armati di coltelli ed una pistola a gas per l'esplosione di pallini in gomma, i quattro baby-rapinatori hanno accerchiato tre ragazzini di 14 anni, portando via due telefoni cellulari a due di loro. Le vittime, poco dopo il fatto, hanno fermato una pattuglia di poliziotti a cavallo raccontando il fatto e fornendo dettagli su abbigliamento e caratteristiche somatiche dei componenti della baby-gang.


L'intervento ha consentito agli agenti di rintracciare, all'altezza della porta Bell'aria, che dà accesso in via Miano, i quattro baby-rapinatori. Il capo banda, A.D.F. di 17 anni, è stato arrestato e condotto dagli agenti al centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei mentre, i suoi tre complici, non imputabili, sono stati affidati ai rispettivi genitori. La refurtiva, la pistola e due coltelli a serramanico, sono stati trovati dietro un cespuglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento