menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra: ucciso scissionista Vincenzo Zambrano in corso Mianella

Ucciso in un agguato Vincenzo Zambrano. L'omicidio del 39enne è avvenuto nel parco Pino, in corso Mianella. Secondo i carabinieri Zambrano sarebbe stato vicino al clan dei cosiddetti "scissionisti". Le indagini sono in corso

Vincenzo Zambrano, è stato ucciso poco fa nel parco Pino, in corso Mianella.

L'uomo di 39 anni, già noto alle forze dell'ordine, è caduto vittima di un agguato nella periferia napoletana. Per i carabinieri Zambrano sarebbe vicino al clan degli scissionisti.

Zambrano, che aveva precedenti per armi, è stato ucciso con un solo proiettile alla testa. I sicari, due a bordo di una moto, lo hanno affrontato quando l'uomo era appena sceso dalla sua auto.

L'ipotesi è che Zambrano avesse un appuntamento con chi lo ha ucciso, ma non si esclude che i killer lo abbiano seguito. La vittima era residente a Melito ed era considerata appartenente al clan degli "scissionisti".

Solo pochi giorni prima a Scampia c'è stata un'altra vittima di un agguato di Camorra: Mario Borrelli, freddato in via Ghisleri,una delle piazze di spaccio della droga del clan degli "scissionisti".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento