rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Scampia Scampia

Ancora roghi tossici a Scampia: la morte quotidiana denunciata dai lettori

Un gruppo di lettori, che questa mattina attraversava in auto l'asse mediano, invia a Napolitoday le foto dell'ennesimo incendio di rifiuti nel quartiere a nord di Napoli, al confine con Mugnano

Sono le 7 del mattino, a Nord di Napoli c'è già grande movimento e i pendolari sono pronti a raggiungere il proprio posto di lavoro. E così sono in macchina, in gruppo, diretti verso la zona industriale di Pomigliano, anche alcuni dei nostri lettori di Mugnano, che non appena imboccano l'asse mediano si imbattono nel quotidiano rogo tossico che si alza dal quartiere di Scampia, nei pressi del campo rom.

Già durante la notte, denunciano al nostro quotidiano, dormire è stato impossibile: stretti nella morsa del caldo e della puzza acre di plastica bruciata. Una vita sempre più difficile a queste latitudini. Qui nella Terra dei Fuochi anche dormire è un lusso.

Il gruppo di lettori documenta lo scempio che ancora una volta si ripete, fotografando la nube tossica che si alza minacciosa, seminando morte, avvelenando il territorio. Parliamo di una pratica quotidiana, che non si stoppa mai e che, nonostante ormai le mille promesse istituzionali, resta sostanzialmente incontrastata.

Rogo tossico Scampia @lettori/NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora roghi tossici a Scampia: la morte quotidiana denunciata dai lettori

NapoliToday è in caricamento