menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio cassonetto: a Scampia arriva la raccolta porta a porta

Distribuiti i kit famiglia composti da una borsa di ecocotton, una biopattumiera ed una fornitura semestrale di buste compostabili e biodegradabili. Opera di sensibilizzazione tra cittadini, scuole e commercianti

Buone notizie per Scampia. Tutto pronto nel quartiere, infatti, per l'avvio del nuovo sistema di raccolta integrale. Lo ha annunciato in una nota l'Asia. "Nel rispetto dei tempi previsti e degli impegni assunti dal Comune di Napoli al fine di proseguire con l'implementazione programmata della raccolta differenziata 'Porta a Porta' in città, anche sul territorio di Scampia è partita la nuova raccolta differenziata integrale". Si è proceduto così all'avvio ufficiale del nuovo servizio di raccolta con il ritiro delle vecchie attrezzature stradali; è stato sancito "l'addio al cassonetto" nel primo lotto di attivazione del quartiere.

La raccolta differenziata 'porta a porta' a Scampia è partita grazie alla sinergia tra Asia Napoli S.p.A e Comune di Napoli e alla collaborazione di Wwf Ricerca e Progetti ed Jcoplastic S.p.A. Mesi di lavoro. "Tanto - si sottolinea - è servito per dare l'addio al cassonetto in un quartiere che conta 11.000 famiglie per 44.000 abitanti. Dopo una prima fase dedicata alle operazioni di sopralluogo e censimento delle aree residenziali da coinvolgere, il 28 aprile, al centro Hurtado, ed il 4 maggio, al centro Gridas, sono stati organizzati incontri pubblici a cui hanno partecipato associazioni locali ed amministratori di condominio; si è provveduto a fornire le risposte a tutti i quesiti dei cittadini che hanno, in questo modo, ricevuto le delucidazioni del caso". "Così come per i quartieri cittadini dove il "porta a portà è ormai una realtà consolidata e di successo, anche a Scampia tutto è stato studiato nei minimi particolari. Il kit famiglia, composto da una borsa di ecocotton, una biopattumiera ed una fornitura semestrale di buste compostabili e biodegradabili, è stato distribuito a partire dallo scorso 5 maggio. Il posizionamento dei contenitori condominiali, per la raccolta delle frazioni differenziate (il multimateriale per plastica, alluminio e acciaio, la carta, l'organico, il vetro e l'indifferenziato) è iniziato, invece, il 9 maggio".


"Cittadini e commercianti, ma non solo: l'opera di sensibilizzazione è stata condotta anche nelle scuole ed ogni via del quartiere vede, ancora per le prossime settimane, l'impegno di eco-informatori al fine di risolvere gli eventuali ultimi dubbi dei cittadini di Scampia". "Da domani, 16 maggio 2011 - si conclude la nota - Asia provvederà alla prima raccolta porta a porta a Scampia, così come previsto dai calendari a disposizione della cittadinanza, con l'obiettivo di migliorare la pulizia delle strade e raggiungere, rapidamente, il 60% di rifiuti effettivamente recuperati". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento