rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Scampia Scampia

Scampia, la malavita assolda tossici ed extracomunitari per pulire il quartiere

Il metodo: ripulire i lotti in cambio di una dose oppure per 10 euro. Drogati ed extracomunitari al soldo dei clan. I residenti non ci stanno: per il 6 maggio lanciano l'evento "Ri-puliamoci"

Scampia: i clan organizzano la pulizia dei lotti. Secondo quanto riferisce Claudia Procentese dalle pagine de Il Mattino, la malavita assolderebbe tossici (in cambio del costo di una dose) ed extracomunitari (per dieci euro al giorno) per tenere pulita una parte del quartiere e la cosa avrebbe un buon ritorno per il “Sistema” in termini di “immagine”, forte delle troppe carenze di spazzini e netturbini.
Per quanto riguarda gli extracomunitari, si tratta in pratica di una forma diversa di caporalato: invece di attendere il “caporale” che passi a prenderli con un furgoncino per portarli a lavorare come braccianti nei campi, diventano preda facile della malavita.

I residenti di Scampia però non ci stanno e lanciano un evento per raccogliere tutta la parte sana del quartiere: una giornata di mobilitazione intitolata “Ri-puliamoci” prevista per il 6 maggio prossimo per pulire prima le Vele e poi, nelle domeniche successive, altre strade e caseggiati della zona.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scampia, la malavita assolda tossici ed extracomunitari per pulire il quartiere

NapoliToday è in caricamento