menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campo rom nel degrado: la denuncia della Commissione Anticamorra

Il presidente Gianfranco Valiante: "Indispensabile un potenziamento dei servizi volti a contrastare le emergenze sociali". Oggi un incontro al Centro Direzionale per discutere un progetto di recupero

Forte degrado al campo rom di Scampia. La denuncia arriva dalla Commissione d'Inchiesta Anticamorra della Regione Campania che ritiene "indispensabile un potenziamento dei servizi volti a contrastare le emergenze sociali".

"La Commissione d'Inchiesta Anticamorra, per la vigilanza e la difesa contro la criminalità organizzata, in occasione della visita al presidio sociale nel campo Rom di Scampia, accompagnata dal presidente della Fics (Federazione internazionale città sociale), Salvatore Esposito, e dai volontari dell'associazione Il Pioppo - si legge in una nota - ha avuto modo di constatare lo stato di degrado e precarietà in cui vive la Comunità rom di Napoli e le difficoltà in cui operano gli addetti al presidio, la cui struttura, peraltro, è stata gravemente e dolosamente danneggiata da una esplosione il 31 dicembre 2010".

"Il recente evento luttuoso verificatosi nel campo rom di Roma e lo stato di grave disagio delle Comunità rom di Scampia, induce a ritenere indispensabile un potenziamento dei servizi volti a contrastare tali emergenze sociali - spiega il presidente della Commissione, il consigliere regionale Gianfranco Valiante - pertanto la Commissione intende programmare un intervento in favore del progetto di recupero della struttura già esistente all'interno del sito di Scampia, ove poter trasferire il presidio sociale".

Previsto per oggi un incontro presso la sede della Commissione, Centro Direzionale, a cui sono stati invitati tra gli altri il prefetto di Napoli, Andrea Di Martino, l'assessore agli Enti Locali della Regione Campania Pasquale Sommese, il presidente della Fondazione Polis Enrico Tedesco, l'assessore alla Legalità del Comune di Napoli Luigi Scotti, l'assessore alle Politiche Sociali Giulio Riccio, il Commissario Antiracket della Regione Campania, Franco Malvano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento