menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I cani sequestrati (foto © TM NewsInfophoto)

I cani sequestrati (foto © TM NewsInfophoto)

Scampia, cani da combattimento nelle piazze dello spaccio

In Viale della Resistenza cuccioli di dogo argentino e di rottweiler. La polizia ha sequestrato e affidato tre cani ai veterinari che verificheranno l'eventuale presenza di microchip identificativo. Smantellati i canili abusivi

Blitz nella giornata di ieri degli agenti del commissariato di Scampia. Scoperti due recinti dove venivano allevati cuccioli di cani di grossa taglia che, secondo gli investigatori, sarebbero stati usati dalla camorra per combattimenti clandestini. Gli animali, tra cui degli esemplari di Dogo argentino e di Rottweiler, si trovavano in via della Resistenza nei pressi delle cosiddette case dei Puffi, regno dello spaccio di droga 24 ore su 24.

La polizia ha sequestrato e poi affidato finora tre cani ai veterinari che chiariranno se gli animali sequestrati siano dotati di microchip identificativo per risalire al proprietario.

Cuccioli come status symbol per alcuni esponenti della camorra di Scampia? Probabile, ma è quasi certo che gli animali, diventati adulti, vengano utilizzati per i combattimenti, uno dei business della camorra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento