rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Scampia Scampia

Anche Roberto Saviano sostiene l'associazione Gridas

"Ha fatto più il carnevale di Scampia organizzato dal Gridas ogni anno che cento operazioni di polizia": con queste parole Saviano si esprime a favore dell'associazione Gridas

La vicenda dell'associazione Gridas non si è ancora chiusa, e forse ciò non accadrà molto presto. La protesta dei membri, che da anni si impegnano a diffondere una coscienza artistica nei diversi ambienti d'Italia, è iniziata dopo aver ricevuto un ordine di sgombero per la loro sede presente nel centro sociale del Rione Monte Rosa.

Su quanto accaduto si è espresso anche Saviano, autore del celebre libro "Gomorra". "Il Gridas e' stato un luogo di fantasia e sogno nei momenti più cupi di Scampia. Non può essere strappato dal suo territorio naturale. Ha fatto più il carnevale di Scampia organizzato dal Gridas ogni anno che cento operazioni di polizia".
Queste sono state le parole di Saviano a sostegno dell'associazione. In realtà lo scrittore napoletano è particolarmente affezionato a quest'associazione anche perché fu nell'ambito del festival 'Periferie del Mondo - Periferia Immaginaria', diretto da Désirée Klain, che presentò, per la prima volta in assoluto 'Gomorra', destinato a divenire un successo mondiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Roberto Saviano sostiene l'associazione Gridas

NapoliToday è in caricamento