menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, due arresti a Scampia, trasportavano denaro e dosi

Nuova stretta allo spaccio di Scampia. In manette Vittorio Marotta, considerato elemento di collegamento con i clan che detengono la gestione dello spaccio, e Salvatore Aliberti trovato con 700 dosi di cocaina e eroina

Nuova azione delle forze dell'ordine contro lo spaccio a Scampia.

Sono stati fermai Vittorio Marotta e Salvatore Aliberti. Il primo, considerato elemento di collegamento con i clan che detengono la gestione dello spaccio, è stato arrestato per ricettazione, mentre Aliberti è stato trovato con grandi quantitativi di droga.

L'automobile sulla quale viaggiava Marotta, una Fiat Stilo, è stata intercetta mentre percorreva la Circumvallazione Esterna, proveniente dalla rotonda di Mugnano e diretto verso la Rotonda di Melito. I soldi 260 mila euro, erano in un doppio fondo, sotto il vano della ruota di scorta, azionabile da un congegno elettronico sofisticato a scatto attivabile grazie a un apposito pulsante mimetizzato sia sotto la luce di cortesia del cofano, sia all'interno dell'abitacolo dell'autovettura.

Il secondo arresto è scattato a viale della Resistenza: a finire in manette Salvatore Aliberti, 24enne, pregiudicato, trovato in possesso di circa mezzo chilo di droga, tra eroina e cocaina, quantitativo suddiviso in 700 dosi. L'uomo, nell'articolato sistema dello spaccio, aveva il ruolo di rifornire di materiale lo spacciatore.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento