menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ciro Esposito

Ciro Esposito

Ciro Esposito, due anni dopo: la commemorazione a Scampia

Giornata in onore di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli morto due anni fa dopo i fatti di viale di Tor di Quinto a Roma. Presente anche il sindaco Luigi de Magistris

Scampia è scesa in piazza, oggi in occasione del secondo anniversario della morte di Ciro Esposito, il tifoso azzurro ferito durante gli scontri in viale di Tor di Quinto a Roma prima di Napoli-Fiorentina di Coppa Italia e morto dopo una lunga agonia.

Nel ricordo del giovane, in una giornata organizzata dall’associazione “Ciro Vive Onlus” in collaborazione con il Comune di Napoli, è stata deposta una targa in suo onore nella piazza Giovanni XXIII. Maglie azzurre, tanti applausi e cori da stadio: erano presenti anche delegazioni delle tifoserie di Ancona, Genoa, Lazio, Roma e Venezia.

La giornata è quindi proseguita all'interno dell'auditorium dell'istituto comprensivo Levi-Alpi, momento in cui è intervenuto anche il sindaco Luigi de Magistris.

La targa esposta, copia di quella vandalizzata nelle scorse settimane a Roma, commemora i fatti avvenuti il 3 maggio del 2014.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento