rotate-mobile
Piscinola-Marianella Piscinola / Via Mugnano-Marianella

Marianella, sequestrato un quintale di sigarette di contrabbando

I Carabinieri hanno tratto in arresto un 31enne di Scampia trovato in possesso di 112 chili e 200 grammi di tabacchi esteri di contrabbando

In via Mugnano a Marianella, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato A. B., 31enne già noto alle forze dell'ordine e residente a Scampia, sorpreso in possesso, durante una perquisizione veicolare, di 112 chili e 200 grammi di tabacchi esteri di contrabbando. L’arrestato è ora in attesa di essere giudicato secondo rito direttissimo, secondo quanto si legge su Cronache di Napoli.

Il contrabbando di sigarette sembra essere tornato di moda a Napoli e in Campania. Nove euro, infatti, è il costo di una stecca di Marlboro in Polonia.

E poi c’è il mercato moldavo, quello greco, quello indonesiano e quello svizzero. Queste le nuove rotte del contrabbando, la storica attività, tra le più redditizie in passato per la malavita napoletana.

Autoarticolati carichi di casse di sigarette, viaggerebbero sulla Bari-Napoli e vedrebbero come centro di smistamento le campagne del Nolano.

Tre carichi al giorno, stando alle cifre degli inquirenti, che andrebbero a rifornire le neonate piazze di Forcella, della Sanità e del Borgo Sant’Antonio Abate.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marianella, sequestrato un quintale di sigarette di contrabbando

NapoliToday è in caricamento