menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sigarette

Sigarette

Marianella, sequestrato un quintale di sigarette di contrabbando

I Carabinieri hanno tratto in arresto un 31enne di Scampia trovato in possesso di 112 chili e 200 grammi di tabacchi esteri di contrabbando

In via Mugnano a Marianella, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato A. B., 31enne già noto alle forze dell'ordine e residente a Scampia, sorpreso in possesso, durante una perquisizione veicolare, di 112 chili e 200 grammi di tabacchi esteri di contrabbando. L’arrestato è ora in attesa di essere giudicato secondo rito direttissimo, secondo quanto si legge su Cronache di Napoli.

Il contrabbando di sigarette sembra essere tornato di moda a Napoli e in Campania. Nove euro, infatti, è il costo di una stecca di Marlboro in Polonia.

E poi c’è il mercato moldavo, quello greco, quello indonesiano e quello svizzero. Queste le nuove rotte del contrabbando, la storica attività, tra le più redditizie in passato per la malavita napoletana.

Autoarticolati carichi di casse di sigarette, viaggerebbero sulla Bari-Napoli e vedrebbero come centro di smistamento le campagne del Nolano.

Tre carichi al giorno, stando alle cifre degli inquirenti, che andrebbero a rifornire le neonate piazze di Forcella, della Sanità e del Borgo Sant’Antonio Abate.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento