Venerdì, 14 Maggio 2021
Scampia Scampia

Gomorra 2 a Scampia: "Decideranno i cittadini"

Dopo il veto del presidente della municipalità Pisani e le successive polemiche, i residenti potranno esprimersi nella assemblea straordinaria monotematica del "parlamentino" di quartiere convocata per venerdì

Scampia

Sì o no alle riprese di "Gomorra 2" a Scampia? Dopo il veto del presidente della municipalità, Angelo Pisani, e le successive polemiche, i cittadini potranno esprimersi nella assemblea straordinaria monotematica del "parlamentino" di quartiere convocata per venerdì alle 16.

"Il mio pensiero sugli effetti negativi di Gomorra è chiaro, ma è giusto che si esprimano e decidano i cittadini", spiega Pisani. Prologo alla riunione dell'ottava municipalità sarà la lettura di una testimonianza dell'ex sindaco di New York, Rudolph Giuliani, uomo della "tolleranza zero". "Anni fa - ricorda Pisani - vietò le riprese di un film sul Bronx, che avrebbe voluto spettacolarizzare la violenza delle bande criminali senza dare peso alla lotta che il sindaco stava portando avanti e ai progressi compiuti da quell'amministrazione nel contrasto alla criminalità". Il presidente della municipalità invita all'appuntamento il sindaco de Magistris, il produttore e il regista del film "Gomorra", il regista della fiction "Gomorra 2", i responsabili editoriali di Sky, lo scrittore e sceneggiatore Roberto Saviano.


"Non è censurando una fiction che si dà più luce alla parte sana di Scampia", aveva commentato sabato Saviano dopo il no di Pisani. "Questa - aggiunge - è l'ennesima polemica avvenuta su Gomorra: nulla di nuovo sotto il cielo. E' una polemica un po' furba: Scampia è una terra di persone perbene, una terra che vive situazione di grande difficoltà e che spesso ha bisogno di uno sguardo verso la parte sana che combatte il potere criminale, il disagio". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gomorra 2 a Scampia: "Decideranno i cittadini"

NapoliToday è in caricamento