menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Pergolesi: la situazione della strada va solo a peggiorare

Pozzuoli. Da anni la via è soggetta a frane e crea enormi disagi alla circolazione. Associazioni e cittadini chiedono una soluzione che ponga fine agli annosi problemi di via Pergolesi

Una delle principali vie di collegamento del “capoluogo” flegreo, oggi a senso unico, negli anni passati ristretta per le continue frane dovute a piogge ed alluvioni. Stiamo parlando di Via Pergolesi, la strada che da circa 15 anni, in maniera continuativa, frana e crea numerosi disagi alla circolazione. Stamattina una cinquantina tra cittadini, rappresentanti dei commercianti, di associazioni e di forze politiche che hanno manifestato affinché la strada fosse resa di nuovo completamente agibile.

L’organizzazione dell’evento, curata dall’associazione locale “Pozzuoli Deve Vivere” ha visto anche la partecipazione di una delegazione del partito capitanato da Clemente Mastella, “Popolari per il Sud”. Nove anni, un mese e undici giorni dalla prima frana che ha reso molto pericolosa una delle vie principali di Pozzuoli. «I nostri amministratori – afferma Gennaro Prebenda, presidente di Pozzuoli deve Vivere – o sono stati incapaci o, come crediamo, non hanno a cuore il loro territorio». È bene precisare, però, che la frana del manto stradale è anche stata causata dai numerosi scavi archeologici avviati al di sotto della via. In questi giorni anche il commissario Roberto Aragno ha inviato una nota nella quale afferma la volontà di voler ripristinare la strada. “Consapevoli – come esplicita la nota – del disagio sofferto dalla cittadinanza le procedure vengono seguite con la massima attenzione per contenere, per quanto possibile i tempi di realizzazione delle opere”. «Forse avevano paura della soprintendenza - continua Prebenda. Parlano tanto di vie di fuga per Pozzuoli – continua preoccupato Prebenda – ma se dovesse succedere qualcosa con questa strada che fine faremo?». «Pozzuoli non può mettersi in ginocchio – ha affermato Ciro De Pasquale, del partito Popolari per il Sud – la città ha bisogno di regole certe e precise. E' difficile trovare le ragioni per cui una strada cosi importante non venga ripristinata ed aggiunto ai problemi di Viale Dell'Europa Unita e di Via Campana mettono in ginocchio la viabilità della città, pur condividendo gli atti messi in essere dal Commissario Prefettizio relativamente alla risoluzione di una cosi grave questione».

Non solo una lamentela che viene da associazioni e cittadini, anche i commercianti insorgono: “a questo punto bloccheremo noi la strada, dice un negoziante di Via Pergolesi. «Si parla di mega progetti – continuano i membri dell’associazione Pozzuoli deve Vivere – ma non si pensa ad un problema come questo, di importanza strategica per tutta la viabilità». I Popolari per il Sud si dichiarano in linea con “tutte le iniziative che hanno a cuore le questioni che attanagliano la nostra martoriata Pozzuoli”. Nonostante
il senso sia unico (solo in discesa), più volte mezzi del vicino carcere femminile guidano contro mano. Intanto cittadini e associazioni aspettano che la situazione sia risolta al meglio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento