Pozzuoli

"Aumenterà il canone Telecom": una bufala per accaparrarsi clienti

Succede nell'area flegrea. La chiamata di un falso operatore del 187 annuncia la "spiacevole" notizia. Subito dopo telefona un'altra compagnia telefonica per proporre la sua offerta

“Salve, chiamiamo dal 187, il canone aumenterà il mese prossimo, le invieremo tutto via posta”. É la chiamata (falsa) lampo che sta avvenendo in molte case dell'area flegrea. Subito dopo questa voce di un presunto operatore del 187 arriva, a distanza di una mezz'ora, la telefonata di un'altra compagnia telefonica, che propone un'allettante offerta.

Un sistema, si presume, per accaparrare più clienti che, presi dal nervosismo e dalla preoccupazione di un aumento del canone Telecom Italia, accetterebbero subito l'offerta allettante del diverso operatore telefonico. A tranquillizzare gli utenti, però, c'è il 187 (quello vero) che rassicura: “Nessun aumento. Le nostre comunicazioni le facciamo solo tramite mezzo postale e mai a telefono”.

È questo il nuovo “tentativo di truffa”, che colpisce proprio la psicologia dell'utente. A quanto pare, dai racconti di molti utenti Telecom Italia, questo sta accadendo proprio nei Campi Flegrei. L'obiettivo è chiaro: la comunicazione falsa dell'aumento del canone manderà in bestia l'utente, che per questo motivo, potrebbe decidere di stipulare un nuovo contratto con la nuova compagnia telefonica che, guarda caso, telefona di lì a poco.

Qualcuno ci è cascato e, preso dal nervosismo, ha subito accettato la proposta della compagnia telefonica “antagonista”, qualcun altro, invece, ha deciso di chiamare il 187 per maggiori chiarimenti. Diffidare, in questi casi è d'obbligo. Attenti alla truffa (tentativo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aumenterà il canone Telecom": una bufala per accaparrarsi clienti

NapoliToday è in caricamento