Pozzuoli

"Spiagge Pulite 2012", appuntamento a Pozzuoli

La campagna nazionale di Legambiente per ridare dignità alle spiagge e tutelare le coste italiane

Logo Spiagge Pulite

I Campi Flegrei ospiteranno la manifestazione il giorno 5 giugno, alle ore 10, grazie all’impegno dei volontari dei circoli di Legambiente di Pozzuoli, Quarto, Bacoli e Napoli Centro Antico, in collaborazione con OneSea Alliance, il Centro Sub Campi Flegrei, il Centro Sub Pozzuoli e l’I.M.S. Virgilio.

L’appuntamento è presso la spiaggia di Arco Felice, alle spalle dello stabilimento Prysmian e dell’ex istituto Vittorio Emanuele (Monachelle). La spiaggia in questione offre vari spunti di discussione: è stato recentemente oggetto di concessione balneare, è in stato di abbandono e degrado, è balneabile ma presenta scarichi abusivi e del troppo pieno e, specialmente in direzione di Pozzuoli, è invaso da tonnellate di rifiuti.  L’area dovrebbe rientrare nella categoria spiaggia naturalistica e viste le condizioni in cui versa, necessita di una gestione che tenda alla valorizzazione.

Altro problema di rilievo è l’inquinamento: il 56% delle spiagge di Pozzuoli non è balneabile, secondo i dati di Goletta Verde anche alcuni punti balneabili (come Lucrino) sono inquinati e la spiaggia in questione risulta balneabile nonostante la presenza di alcuni scarichi di dubbia legalità. A ciò si aggiunge che la nuova normativa, entrata in vigore nel 2010, prevede meno parametri e limiti meno stringenti rispetto a quella precedente.

L'operazione verrà completata con l'azione di volontari subacquei che interverranno nello specchio d'acqua antistante la spiaggia, dove sono visibili le tracce delle rovine sommerse dell’antica città di Puteoli, con i suoi locali commerciali e ville residenziali. Nel tratto inerente si nota una "Natatio" ed una probabile bottega di lavoro del marmo, della quale si rinvengono basi di statue e particolari non ancora rifiniti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spiagge Pulite 2012", appuntamento a Pozzuoli

NapoliToday è in caricamento