menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pesce al mercato ittico di Pozzuoli

Pesce al mercato ittico di Pozzuoli

Pozzuoli, blitz al mercato ittico: sequestrati 160 kg di pesce

L'operazione congiunta di Guardia Costiera e Asl Napoli 2 ha permesso di sequestrare in via Fasano del pesce illegale che non poteva essere immesso sul mercato all'ingrosso

Controlli al mercato ittico all'ingrosso di Pozzuoli. Al centro dell'operazione valutare la corretta commercializzazione dei prodotti ittici. Stamattina, un nucleo della sezione Polizia Giudiziaria e sezione Tecnica dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli, con due radiomobili al seguito, coadiuvati dai funzionari dell'unità operativa semplice “Ispezione Prodotti della Pesca”, dell'Asl Napoli 2, si sono recati presso la mega struttura di Via Fasano per i controlli. All’esito della complessa operazione è emerso che su un banco allestito per la vendita al pubblico erano esposti in bella mostra ben 11 esemplari di pesci spada sotto misura. Ogni pesce pesava circa dieci chili in meno di quanto prevedesse la legge per la commercializzazione.

Tale caratteristica non è sfuggita all’occhio attento dei militari che hanno richiesto al gestore della rivendita tutta la documentazione al fine di accertare la rintracciabilità del prodotto. Tutti gli esemplari ispezionati sul banco erano di lunghezza media pari a 100 cm in luogo dei 125 cm previsti ed il peso medio di 15 Kg in luogo dei 25 Kg previsti. Centosessanta chili di prodotto sequestrato e denuncia a carico del gestore dello stand per la vendita all'ingrosso.

Proprio qualche settimana fa, l'Ammiraglio Picone, in conferenza stampa, aveva sottolineato “l‘impegno costante degli uomini della Guardia costiera nella tutela della risorsa mare compreso il fenomeno della pesca e commercializzazione illegale dei prodotti della pesca”. Le operazioni sono continuate per tutta la notte, setacciando e controllando anche alcuni centri di spedizione di prodotti ittici situati nell’entroterra dove non sono state riscontrate irregolarità di rilievo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento