Giovedì, 13 Maggio 2021
Pozzuoli Via Raimondo Annecchino

Scuola vandalizzata a Pozzuoli: il sindaco scende in campo

Figliolia e l'assessore alla Pubblica Istruzione saranno presenti all'apertura del nuovo anno scolastico. "Per noi la scuola è avamposto di legalità e lavoreremo sodo per consentire la regolare ripresa delle lezioni"

«L’amministrazione comunale di Pozzuoli è in prima linea nella difesa dell’istituzione scolastica, nella lotta a tutte le forme di vandalizzazioni degli edifici e dei plessi, ed è preoccupata per l’aumento del tasso di evasione scolastica in alcune zone di periferia. Per questo motivo, ho già incontrato i dirigenti scolastici di ogni ordine e grado e ho preannunciato loro che sarò presente con l’assessore alla Pubblica istruzione, Alfonso Trincone, all’apertura del nuovo anno scolastico». E’ l’impegno del Comune di Pozzuoli indicato dal sindaco Vincenzo Figliolia dopo la vandalizzazione di cui è rimasta vittima la scuola «Pergolesi I» di via Annecchino, con l’intrusione di alcuni sconosciuti che la notte scorsa hanno completamente allagato con la schiuma degli estintori tutte le aule del primo piano e del piano terraneo della scuola. Questa mattina l’assessore alla Pubblica istruzione, Alfonso Trincone, si è recato in via Annecchino con il sindaco Vincenzo Figliolia.

«Per noi la scuola è avamposto di legalità e lavoreremo sodo per consentire la regolare ripresa delle lezioni in tutti i plessi vandalizzati – sottolinea il primo cittadino – Tutto sarà regolare e all’apertura dell’anno scolastico con l’assessore Trincone visiteremo le direzioni didattiche per testimoniare in modo tangibile la nostra vicinanza al mondo dell’educazione». Il sindaco e l’assessore hanno già disposto una serie di interventi per garantire la pulizia dei locali danneggiati in modo che sia tutto pronto per il 13 settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola vandalizzata a Pozzuoli: il sindaco scende in campo

NapoliToday è in caricamento