Pozzuoli

Puteolana 1909 troppo evanescente per sconfiggere il Neapolis

Parte aggressiva la Puteolana che con il suo 3 - 5 - 2 crea costante superiorità sulle fasce

Puteolana 1909

Una Puteolana 1909 troppo evanescente in attacco non riesce ad avere la meglio di un Neapolis ben messo in campo nonostante i partenopei siano finiti in 10 già dopo 15'. Parte aggressiva la Puteolana che con il suo 3 – 5 – 2 crea costante superiorità sulle fasce. Al 15' quella che potrebbe essere la svolta della gara, Mele viene atterrato da Montariello lanciato a rete, per il direttore di gara non c'è alcun dubbio è fallo da ultimo uomo ed il Neapolis è in 10.

I granata di casa provano a sfondare ma l'azione offensiva è sterile, i pericoli si concretizzano tutti sul finale di ripresa con un bel tiro di Nicolella che viene magistralmente deviato da Speranza e con un colpo di testa di Mele che termina tra le braccia dell'estremo ospite. Nella ripresa la musica non cambia la Puteolana prova a fare gioco ma il fortino del Neapolis è fortezza inespugnabile, Del Giudice M. fa il diavolo a quattro sulla fascia sinistra ma i suoi palloni non trovano mai nessuno pronto all'appuntamento. Nemmeno i cambi decisi da mister Solimeo: Del Giudice D., Gritti ed Esposito per Bottiglieri, Caccavale e Romano, riescono a cambiare volto alla gara. In tutta la ripesa le occasioni vere sono solamente 2, una con Romano che di testa manda alto di poco ed un'altra con Del Giudice D. che imbeccato ottimamente in area da Gritti cicca il pallone da posizione comodissima. Finisce 0 – 0, un pareggio giusto che fa felice molto di più il Neapolis che la Puteolana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puteolana 1909 troppo evanescente per sconfiggere il Neapolis

NapoliToday è in caricamento