Lunedì, 17 Maggio 2021
Pozzuoli

Stavano affondando con la barca: salvati dalla Guardia Costiera

Il nucleo familiare di quattro persone era al largo del canale di Procida. L'equipaggio dell'unità di soccorso ha provveduto al trasbordo prima a bordo e poi in banchina

Soccorso in mare

Un nucleo familiare di quattro persone, nel tardo pomeriggio di ieri, è stato tratto in salvo, al largo del canale di Procida, dagli uomini della guardia costiera di Pozzuoli, allertati dal numero di emergenza 1530.

Gli uomini erano con un cabinato, di recente costruzione, che ha iniziato ad imbarcare acqua su un fianco. Una scena critica, quella che i militari si sono trovati a fronteggiare: un inizio di affondamento dell'unità che si presentava anche sbandata su di un lato. L'imbarcazione si trovava ad una considerevole distanza dalla costa che non consentiva di avere validi riferimenti rispetto alla terra ferma. Tutta la famiglia (due adulti e due bambini) sono stati salvati dall'equipaggio dell'unità di soccorso che ha provveduto al trasbordo in sicurezza, prima a bordo e poi in banchina e poi a rimorchiare il cabinato trasferito nel porto di Pozzuoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stavano affondando con la barca: salvati dalla Guardia Costiera

NapoliToday è in caricamento