Venerdì, 14 Maggio 2021
Pozzuoli

Abusivismo edilizio a Pozzuoli: pronte le ruspe

Saranno abbattute quattro costruzioni di cemento selvaggio

Ruspe abusivi

Entro metà settembre partiranno gli abbattimenti a Pozzuoli. È la notizia anticipata stamattina dal quotidiano napoletano Il Mattino che parla di un abbattimento di tre ville ed un fabbricato abusivo nel capoluogo flegreo. La Procura generale della Repubblica ha ordinato, quindi, l'abbattimento di quattro strutture abusive.

Questo potrebbe essere solo l'inizio di una task force contro il cemento selvaggio che inonda la zona flegrea. Sono note a molti, infatti, le costruzioni abusive nei pressi del Lago d'Averno, nella zona di Lucrino. Attività pubbliche e abitazioni private saranno sotto controllo.

Il quotidiano napoletano anticipa anche le zone coinvolte dall'abbattimento: una villa in via Vicinale Campana, una casa in via Cuma Licola, un'altra villa nella zona di Cigliano ed una mansarda in via Canosa. Pozzuoli ha deciso di combattere seriamente l'abusivismo edilizio anche con l'aereo che sorvola i cieli flegrei per stanare tutte le opere abusive, ma i risultati di questo screening tecnologico si sapranno solo tra qualche settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo edilizio a Pozzuoli: pronte le ruspe

NapoliToday è in caricamento