rotate-mobile
Pozzuoli Pozzuoli

Pozzuoli, rapina alla posta di via Terracciano. Bottino da duemila euro

Ad agire due malviventi con il volto coperto. Un dipendente: "Abbiamo paura per la nostra incolumità. Vedere un uomo con un'arma da fuoco in mano è terrorizzante"

Duemila euro rapinati all'ufficio postale di Pozzuoli, in Via Terracciano. Sono due i malviventi che hanno colpito l'ufficio postale, poco prima delle 13, quindi in pieno orario di punta. Pochi minuti sono bastati ai due banditi, con il volto coperto e armati di pistole, per entrare negli uffici e prendere i soldi contenuti nei cassetti, che sarebbero all'incirca duemila euro. I due malviventi hanno subito lasciato il posto e si sojno dileguati.

In meno di un anno questa è la terza rapina ai danni di un ufficio postale. Prima la filiale di Arco Felice, dove i malviventi riuscirono solo a prendere qualche centinaio di euro, poi fu preso di mira l'ufficio postale di Monterusciello, dove i ladri terrorizzarono anche i dipendenti, riuscendo a prendere un bottino di 120mila euro. Questa, quindi, è la terza rapina che non lascia tranquilli i lavoratori della posta.

«Abbiamo paura anche noi – afferma uno sportellista, che preferisce restare in anonimato. Vedere un uomo con un'arma da fuoco in mano è terrorizzante. In quel momento non sai cosa gli passa per la testa e non sai cosa sarebbe disposto a fare». Insomma, qualche misura di sorveglianza in più sarebbe a dir poco necessaria. Fortunatamente al momento dell'irruzione nella filiale di Via Terracciano, le cassa contenevano non tutti i soldi, quanto basta per continuare le operazioni da sportello. Sul posto sono arrivati i Carabinieri di Pozzuoli, diretti dal comandante Roberto Spinola. L'ufficio postale è rimasto chiuso al pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzuoli, rapina alla posta di via Terracciano. Bottino da duemila euro

NapoliToday è in caricamento