menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta una sedicenne, fermato giovane a Pozzuoli

Il ragazzo avrebbe fatto salire con la forza a bordo della sua auto la vittima. Dopo la violenza, l'avrebbe riaccompagnata a casa intimandole di non dire nulla. Ma la giovane ha avvisato i genitori che hanno fatto scattare l'allarme

Un giovane di 18 anni, D.E.D., è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria con l'accusa di sequestro di persona e violenza sessuale. Secondo la ricostruzione, il ragazzo avrebbe fatto salire con la forza a bordo della sua auto una ragazza di 16 anni per poi dirigersi in città dove avrebbe violentato la ragazza. A fine serata, l'avrebbe riaccompagnata intimandole di non dire nulla. Ma la vittima ha avvisato i genitori che hanno fatto scattare l'allarme. 

Il fatto è avvenuto nella serata di sabato a Pozzuoli. Il giovane vede la ragazza, che seduta su una panchina stava chiacchierando con una amica e le chiede un appuntamento. La ragazza non vuole ma lui non si dà pace. Il giovane, che era con un amico, secondo quanto ricostruito dalla polizia, decide con forza di farla salire a bordo dell'auto. La giovane tenta di ribellarsi, l'amica interviene per difenderla ma il ragazzo la scaraventa a terra e riesce a portare via nell'auto la sedicenne.

Dopo aver raggiunto la zona conosciuta come "Cappuccini", il giovane fa scendere dall'auto l'amico che l'aveva accompagnato, proseguendo in direzione di Coroglio. Ed è proprio qui che si è consumata la violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento