Venerdì, 14 Maggio 2021
Quarto

Nuovo appuntamento con "Conosci Quarto"

L'associazione Archeopolis promuove Masseria -Torre Spinelli e la villa Rustica detta del torchio

Villa Rustica del Torchio

L'associazione Archeopolis, in comunione con l' Associazione Le Ninfe ed il Gruppo Archeologico dei Campi Flegrei, si muoverà alla scoperta dei tesori archeologici di Quarto, il prossimo 11 novembre alle ore 11.00. Le tappe principali della passeggiata storico –archeologica saranno la Masseria –Torre Spinelli e la villa Rustica detta del torchio. "La Masseria Spinelli è un esempio dell'architettura rurale dell'area flegrea. Essa conserva strutture romane in opera reticolata, e poggia su ambienti scavati interamente nel tufo.

Di fronte alla masseria, dall'altro lato della strada, è visibile un mausoleo in opera laterizia, a basamento quadrato e tamburo superiore circolare, unica testimonianza visitabile della necropoli che certo doveva estendersi almeno fino alla linea ferroviaria Circumflegrea, dove sono documentati sepolcri scavati nel tufo, attualmente inaccessibili"- asserisce Raffaella Iovine,presidente di Archeopolis.Ad allietare il percorso culturale saranno le musiche del Maestro Valerio Starace che eseguirà "le Cygne" di Camille Saint Sans e il "Capriccio n° 7" di Pietro Rode; seguiranno due sue allieve: Francesca Pia Iacolare con 2 Studi di Alberto Curci e Alessia Iannicelli con 3 Esercizi tratti dalla Tecnica Fondamentale del violino. Luca Ambrosino (chitarra e voce) "Rimmel" di Francesco De Gregori, Giuseppe Matera e Ferdinando Sacco (alle chitarre acustiche) accompagnerano Davide Romano alla voce con "Trains" dei Porcupine Tree.

Il programma musicale sarà curato dall'associazione culturale Le Ninfe; si concluderà con l'esibizione della Maestra Daniela Punziano (alle voci ci saranno: Adriana Barretta, Antonio Barretta, Martina Cimini, Ferdinando Sacco, Katya Cimmino, Giuseppe Matera, Laura di Gennaro, Rosaria Carandente, Sarah Sorano, Aurora Moio, Serena Giovinetti, Erica Esposito, Davide Romano, Luca Ambrosino). L'appuntamento per quanti vorranno immergersi nella storia locale è previsto per le ore 10.30 all'ingresso di via Spinelli.

Curiosità. VILLA RUSTICA DETTA DEL TORCHIO. La villa romana realizzata tra il II e il I secolo a.C, è una delle più antiche della zona flegrea, rinvenuta nella piana di Quarto, durante lo scavo per la realizzazione del centro commerciale. Il ritrovamento di una cella vinaria e di un torchio in discrete condizioni lasciano intendere che l'edificio fosse un centro di produzione e di distribuzione di vino per la vicina Puteoli. Tutta la villa è organizzata come una moderna azienda agricola, con ambienti allestiti in base alle esigenze dei “signori romani della falanghina”: il torcularium (il torchio) - rimasto quasi intatto - è formato da un calcatorium (la base) in cocciopesto destinato alla premitura, sul quale veniva istallato il torchio per la successiva spremitura delle vinacce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo appuntamento con "Conosci Quarto"

NapoliToday è in caricamento