rotate-mobile
Quarto Quarto

A Quarto "Un pasto caldo per tutti"

L'iniziativa del comune in collaborazione con Caritas e volontari. L'aiuto per soggetti indigenti ed emarginati nonché il trasporto del pranzo a domicilio per gli anziani e gli ammalati

Sarà presentato venerdì mattina in una conferenza stampa congiunta, nella stanza del Sindaco, il progetto di solidarietàUn pasto caldo per tutti”; un servizio di contrasto alla povertà che prevede la distribuzione di pasti caldi, da consumare a casa, a soggetti indigenti ed emarginati nonché il trasporto del pranzo a domicilio per gli anziani e gli ammalati impossibilitati ad andarlo a prelevare.

All'incontro saranno presenti: il primo cittadino quartese, Massimo Carandente Giarrusso, che ha fortemente appoggiato il progetto riuscendo ad offrire un contributo di solidarietà per l’avvio dello stesso insieme all'Assessore alle politiche sociali, Enzo Nunziale; il parroco della Chiesa Gesù Divin Maestro, don Gennaro Guardascione e il dirigente del IV Circolo didattico, Filippo Monaco.

«L’attivazione di una mensa sociale gratuita - spiega il Sindaco - offre una pronta risposta ai bisogni primari di famiglie meno abbienti ed a rischio emarginazione; ma anche a persone che versano in situazioni di particolare fragilità economica, sociale e familiare». Per la realizzazione del progetto “Un pasto caldo per tutti”, la parrocchia avrà la collaborazione della Caritas locale e dei volontari che distribuiranno il pranzo a domicilio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Quarto "Un pasto caldo per tutti"

NapoliToday è in caricamento