rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Quarto

Dramma rifiuti, la città soffoca. Militari a Quarto nel fine settimana

Previste per oggi ben 4100 tonnellate di spazzatura lungo le strade del capoluogo. Intervento dell'esercito in via Spinelli al confine con Monterusciello. Ma la situazione nel comune flegreo rimane critica

L'ennesima domenica nera a causa dei rifiuti. Ieri infatti l'Asia, l'Azienda speciale di igiene ambientale del Comune di Napoli, ha lanciato l'allarme: previste per oggi, lunedì, ben 4100 tonnellate di spazzatura lungo le strade del capoluogo. Situazione sempre più grave, dunque.

Con qualche giorno di anticipo, intanto, i militari sono arrivati sul suolo napoletano. È il caso di Quarto: l'intervento dell'esercito per ripulire le strade dai rifiuti abbandonati da settimane ha riguardato inizialmente l'area compresa tra le località Bivio e Sagaetano. Sabato i mezzi dell esercito erano intervenuti per sollevare 60 tonnellate di spazzatura in via Spinelli, in località Grotta del Sole, al confine con Monterusciello. Ieri, invece, sono state sollevate una sessantina di tonnellate, ma la situazione nel Comune flegreo rimane critica, in quanto ci sono circa 1.300 tonnellate di rifiuti ancora a terra.

Inoltre in alcune zone, soprattutto nella periferia nord è saltata del tutto la differenziata per via del blocco della raccolta dell' indifferenziata. La task force dell'esercito ha avuto la collaborazione di uomini e mezzi della "Quarto Multiservizi", la società pubblica di igiene urbana,e in queste ore è in programma un nuovo intervento per ripulire le zone al confine con i Comuni di Marano e Villaricca. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma rifiuti, la città soffoca. Militari a Quarto nel fine settimana

NapoliToday è in caricamento