menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quarto, raccolta straordinaria di rifiuti. Militari a lavoro

Per le strade il Genio Guastatori, reparto della Brigata Garibaldi di Caserta. Il sindaco Secone: "Nuovi orari prolungati per il conferimento presso l'isola ecologica comunale, a metà dicembre il piano per la differenziata"

Un'operazione straordinaria per la raccolta dei rifiuti ammassati a Quarto. È quello che ha messo in campo stamattina l'amministrazione guidata dal sindaco Sauro Secone, primo cittadino di uno dei comuni più colpiti dall'emergenza rifiuti.

La rimozione dei rifiuti, infatti, è stata seguita dai militari del Genio Guastatori, reparto della Brigata Garibaldi di Caserta che da questa mattina stanno provvedendo, a bordo di 8 automezzi, alla rimozione di cumuli di spazzatura. Le operazioni di pulizia, sono cominciate da via Madre Teresa di Calcutta, dove si era formato un cumulo di rifiuti che faceva quasi da ”muro” lungo circa duecento metri.

Intesa, quindi, tra comune e la società municipalizzata “Quarto Multiservizi” che si occupa del prelievo della spazzatura in città. «Ringraziamo i militari del Genio Guastatori e il generale di brigata Monaco, con il quale mi sono incontrato questa mattina per mettere a punto l’azione congiunta Esercito-Comune-Multiservizi per ripulire le nostre strade, ancora invase da 700 tonnellate di spazzatura – spiega il sindaco di Quarto, Sauro Secone - Insieme all’assessore all’Ambiente Vincenzo Biondi abbiamo scelto di partire da via Madre Teresa di Calcutta in quanto è una zona densamente popolata, c’è una scuola elementare e la stazione della Circumflegrea con un via vai di migliaia di pendolari. Successivamente puliremo con i militari la zona archeologica di via Spinelli dove c’è la Fescina. Da domani partiranno anche i nuovi orari prolungati per il conferimento presso l’ isola ecologica comunale, mentre per metà dicembre presenteremo il piano per la raccolta differenziata porta a porta, il secondo step della differenziata, che per adesso interesserà 2mila quartesi che abitano tra via Crocillo e via Mazzini».

Tutte le fasi dell'operazione di pulizia sono state presenziate dal sindaco, accompagnato dall'assessore Vincenzo Biondi. «Contemporaneamente alle operazioni di prelievo abbiamo anche disposto un’azione di sanificazione ambientale, spruzzando sui cumuli materiale disinfettante – sottolinea l’assessore Biondi, che è sergente dell'Esercito italiano in servizio alla Scuola Nunziatella – Da metà settimana collocheremo anche due maxi aree per la raccolta dei rifiuti differenziati in piazzale Mercato e nell’ex campo container alle spalle della villa comunale. L’obiettivo è duplice, perché vogliamo che Quarto torni completamente pulita per Natale e, contemporaneamente, vogliamo potenziare la differenziata».

Il circolo di Legambiente, però, chiede risposte più concrete. «Per far partire il porta a porta – ha dichiarato Maria Rosaria Lungo, membro attivo di Legambiente – si deve fare a livello comunale in tutte le strade non solo in una. Siamo uno dei paesi più colpiti per lìemergenza proprio a causa del mancato approfondimento del problema, abbiamo cambiato quattro assessori. Sulla risoluzione del problema rifiuti è stata fatta una campagna elettorale, ma non essere partiti col porta a porta e trovarsi di nuovo in emergenza è una sconfitta per l'amministrazione. Ma bisogna guardare in positivo alla cosa – continua Luongo – se solo il comune avesse fatto la raccolta dei medicinali scaduti e pile esauste già non avremmo creato danno a diverse discariche che siamo andati ad incrementare. Dobbiamo fare azioni concrete, lui quali azioni metterà in campo? L'importante che non siano azioni singole». Intanto il Comune di Quarto ha anche lanciato un vademecum per i cittadini con alcuni consigli utili per la riduzione a monte della produzione di spazzatura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento