menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quarto, il sindaco incontra il commissario per le discariche

La paventata ipotesi della discarica nel Castagnaro resta in atto. Il primo cittadino e i membri del comitato incontrano il commissariò Verdè

Ieri il Sindaco di Quarto, Massimo Carandente Giarrusso, insieme al presidente del comitato "No alla discarica al Castagnaro", l'avvocato Luigi Rossi, si è recato negli uffici della SAPNA per incontrare il commissario per le discariche, Annunziato Vardè e discutere della possibile apertura di una discarica nella Cava del Castagnaro.

La Provincia ha più volte ribadito che non si tratterebbe di discarica bensì di ricomposizione e sagomatura delle Cave con compost fuori specifica, materiale contrassegnato con codice CER 19.05.03; compost che, però, secondo analisi scientifiche, sarebbe nocivo per l'uomo e per l'ambiente.

Anche analizzando il Piano Regionale per la Gestione dei Rifiuti Urbani della Regione Campania, in fase di approvazione, emerge in particolare che "i calcoli elaborati sulla base di dati tratti da documenti ufficiali indicano che finora la frazione organica non viene affatto stabilizzata e che è tanto contaminata da vetro e metalli che il suo ammontare in uscita è addirittura maggiore di quello in ingresso. La tipologia di scenari A prevede che l'impianto MBT funzioni correttamente e quindi produca FOS(Frazione Organica Stabilizzata) e non materiale contaminato non stabilizzato come succede nello scenario dello status quo. Questa FOS non potrà comunque essere utilizzata come compost o ammendante poichè, pur migliorando la separazione meccanica, non potrà avere caratteristiche qualitative tali da consentire lo spargimento su suolo. Va quindi indirizzata generalmente in discarica come compost fuori norma".

Una conferma a quanto già segnalato dal Sindaco Giarrusso, lo scorso novembre, e ribadito poi in consiglio Comunale due settimane fa: il compost fuori specifica non risulta essere adatto per la ricomposizione delle Cave. «Siamo fiduciosi – ribadisce il primo cittadino Massimo Carandente Giarrusso – perché possano essere accolte le nostre argomentazioni; dobbiamo evitare l'ennesimo scempio su un territorio che ha già dato molto alla Provincia di Napoli e alla Regione Campania».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento