menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rivolta a Quarto

La rivolta a Quarto

Quarto isolata, blocchi stradali per dire no alla discarica del Castagnaro

I manifestanti impediscono la circolazione in quattro punti: via Montagna Spaccata, dove è stato posizionato anche un autobus al centro della carreggiata, via Masucci, via Campana e via Marmolito

Una serie di blocchi stradali sono in corso questa mattina a Quarto contro l'ipotesi di realizzazione di una discarica nella cava del Castagnaro.

I manifestanti hanno isolato la città impedendo la circolazione in quattro punti: via Montagna Spaccata, dove è stato posizionato anche un autobus al centro della carreggiata, via Masucci, via Campana e via Marmolito.

Bloccati al momento i collegamenti con Napoli e gli altri comuni della zona. Sul posto è intanto giunta la polizia. Per motivi di ordine pubblico e sicurezza stradale è stato chiuso al traffico in entrambe le direzioni lo svincolo di Quarto, all'altezza del km 50,200 della strada statale 7 Quater Domitiana. Personale dell'Anas, in collaborazione con la Polizia stradale, è presente sul posto per la gestione della viabilità.

GLI AGGIORNAMENTI - La circolazione sulla statale 7 Quater Domiziana è stata riaperta in tarda mattinata dopo l'intervento della polizia. Rimosso anche l'autobus collocato dai manifestanti al centro della carreggiata. La protesta contro la discarica, però, continua ed i manifestanti sono ancora sul posto. (Ansa)

SECONDO GIORNO DI PROTESTE A QUARTO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Apre l'hub vaccinale di Capodichino. De Luca: "Il più attrezzato d'Italia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento