menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stadio Monte di Procida

Stadio Monte di Procida

Calcio, la Nuova Quarto vuole sognare

Sfida allo stadio Vezzuto Marasco di Monte di Procida: i padroni di casa locali del Folgore ci provano

Vincere per continuare a sognare, vincere per dare un segnale forte al campionato, vincere per dimostrare di essere ritornati quelli di fine 2012: tre motivi per centrare la vittoria per la Nuova Quarto Calcio che questa mattina, con inizio alle ore 10,30, sfida allo stadio Vezzuto Marasco di Monte di Procida i padroni di casa locali del Folgore Monte di Procida in quello che è a tutti gli effetti un derby flegreo, il secondo consecutivo per il Quarto dopo quello di sette giorni fa contro la Puteolana 1909. Nella sfida contro l'"allievo" Umberto Marino, ex portiere del Quarto Calcio (1 promozione in eccellenza per lui con la maglia azzurra nella stagione 2004- 2005) ed oggi tecnico del Monte di Procida, mister Amorosetti dovrà fare a meno di tre pedine importanti: non saranno infatti della partita il difensore Marco Ucciero, il centrocampista Giuseppe Cardinali e l'attaccante Luca Tucci; una defezione per ogni reparto seppur causata da motivi diversi. Ucciero e Cardinali non saranno del match perchè squalificati mentre l'attaccante Tucci sarà assente causa infortunio.

Tucci aveva subito una frattura allo zigomo durante il match contro la Frattese; nella sfida con la Puteolana di domenica scorsa, l'attaccante aveva giocato con una speciale mascherina di protezione ma gli esami svolti lunedì non hanno dato l'esito sperato. La frattura subita non era di poco conto e dunque Luca Tucci è dovuto ricorrere ad un intervento per la ricomposizione dello zigomo; operato in settimana, l'attaccante è già stato dimesso e domani sarà in tribuna al Vezzuto - Marasco a tifare per i compagni con la speranza di poter essere già arruolabile da martedì prossimo alla ripresa degli allenamenti. Amorosetti dunque, domani, sarà costretto a rivoluzionare la formazione che non dovrebbe però prescindere dal classico 4-3-3. Se in difesa l'assenza di Ucciero verrà rimpiazzata dal ritorno del capitano Zinno che ha scontato i due turni di squalifica, a centrocampo e in attacco è difficile ipotizzare chi sostituirà Cardianli e Tucci. A centrocampo possibile l'impiego di Andreozzi accanto a Aprile e Di Meo mentre in attacco, il giovane Picco, classe 94', si candida per un posto da titolare nel trio offensivo insieme agli inamovibili Palma e D'Auria, match winner del derby con la Puteolana.

La trasferta montese è una trasferta insidiosa per l'undici quartese non solo perchè si tratta di un derby ma anche e soprattutto perchè il Monte di Procida è una buonissima squadra, molto quadrata e temibile soprattutto in casa. I montesi, tra l'altro, sono reduci da una sconfitta in quel di Villa Literno ma in casa hanno un ruolino di tutto rispetto con ben 6 vittorie su 8 incontri ed una sola sconfitta al passivo. La squadra di mister Marino, tra l'altro, è a soli 4 punti dalla quinta posizione che vorrebbe dire qualificazione ai play off e dunque proverà in tutti i modi ad ostacolare la corsa del Quarto Calcio capolista, la cui marcia è ripresa con la vittoria di domenica scorsa contro la Puteolana dopo un pareggio e una sconfitta nelle prime due gare del 2013. All'andata il Monte di Procida disputò una buona gara al Comunale Giarrusso ma la Nuova Quarto Calcio ebbe la meglio grazie a due gol nella ripresa siglati dai "soliti" Palma e D'Auria. Dirigerà il match il signor Gennaro Mazza di Torre Annunziata coadiuvato dagli assistenti Pregevole e Zivelli di Torre Annunziata. Per Mazza si tratta della direzione numero 4 in Promozione quest'anno ma non ha mai incrociato Quarto e Monte di Procida sulla sua strada fatta eccezione una partita di Juniores Regionale, l'anno scorso (Quarto - Atletico Nola).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    De Luca a Capri: “Da oggi l'isola è Covid Free”

  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento