menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Comune di Quarto

Comune di Quarto

Quarto, i giovani lanciano la sfida amministrativa: "Noi rinnoviamo la politica"

Un percorso ideologico, snodato intorno ai concetti di ricerca, cambiamento, sviluppo e felicità ipotizzati per rinnovare il territorio

Non l'ennesima nuova corrente partitica ma una nuova associazione che si pone come finalità ultima quella di incidere sul reale rinnovamento dell'agire politico; è il pilastro su cui fonda l'associazione Quarto Puntozero, presentata ieri sera presso il centro giovanile "Q in +" presso la parrocchia Gesù Divino Maestro, alla presenza di una folta platea. L'incontro,moderato dalla giornalista Livia Carandente, ha voluto raccontare un percorso ideologico, snodato intorno ai concetti di ricerca, cambiamento, sviluppo e felicità ipotizzati per rinnovare il territorio.

Con un approccio al dibattito politico senza liturgie, Agostino Simeoli, imprenditore locale prestato alla politica, in qualità di presidente di Quarto Puntozero ha raccontato il concepimento del neonato organismo sociale, nato per rispondere al senso di inadeguatezza politica creatosi nel tempo all'interno del comune quartese: "Questo movimento nasce dal desiderio di un gruppo di amici di cambiare la storia di Quarto, superando tutti gli individualismi al fine di realizzare solo il bene del territorio. La politica locale finora è stata poco rispettosa nei confronti della cittadinanza e della nostra terra; da qui la decisione di scendere in campo per creare un futuro migliore per i nostri figli. E' giunto il momento che i cittadini recuperino fiducia nelle istituzioni; un percorso che negli ultimi mesi è stato già avviato dalla Nuova Quarto Calcio per la Legalità. Con Quarto Puntozero non vogliamo essere semplici portavoce dei disagi presenti, ma creare proposte fattive e concrete che migliorino la nostra città e la rendano una realtà ideale in cui tutti possano essere felici". Rinnovare il territorio, scuotere le menti dei cittadini sono i primi passi che l'associazione vuol perseguire e dunque chiede sostegno a tutti; alle associazioni esistenti, alla cittadinanza attiva, alla chiesa, deputata all'educazione dei principi sani, perduti.

"Questa associazione va benedetta non solo in termini spirituali. Il mio augurio è che questi giovani possano armarsi di una forza incredibile per scardinare l'idea, ormai troppo comune, che non ci sia più nulla da fare. La Chiesa e le tante associazioni che operano a Quarto stanno dimostrando di essere poli di positività di questa città; soltanto con la sinergia possiamo fronteggiare coloro che vogliono riempire la città di cemento e bambocci. I quartesi devono ritrovare la dignità di far parte di questo territorio e movimenti come questo rappresentano le basi ideali da cui partire"- risponde prontamente all'invito di cooperazione, don Genny Guardascione, vicario foraniale.

Parole corroborate dalla testimonianza del presidente della Nuova Quarto Calcio per la legalità: "Sono contento di questa nuova iniziativa perché intravedo nella nascita di Quarto Puntozero uno degli obiettivi della Nuova Quarto Calcio per la Legalità: essere da traino perché in città ci possa essere il cambiamento. Sono fiducioso del programma perché l'associazione è composta da giovani con obiettivi ambiziosi. La vecchia politica non è stata capace di migliorare la vita dei quartesi e di tutelare la città. Tutte queste nuove iniziative non possono essere che opportunità per una città che ha voglia di cambiare e di organizzarsi in vista delle prossime elezioni. Bisogna porre un argine non solo alla vecchia camorra ma anche a quella che verrà"- ammonisce Luigi Cuomo.

L'ultimo intervento è stato affidato a Simona Bembo, in qualità di quota rosa della associazione che ha evidenziato "Pur non essendo nativa di Quarto voglio sottolineare le potenzialità di questo comune che può infatti vantare qualità che sono inesistenti in altri paesi. Con Quarto Puntozero si cercherà di migliorare la situazione di stallo che attanaglia da tempo la cittadina flegrea, muovendo i primi passi per un futuro migliore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La truffa di due donne sul marketplace di Facebook

  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento