menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Secondo giorno di proteste a Quarto

Secondo giorno di proteste a Quarto

Disordini a Quarto, convocato in Prefettura un comitato

Appuntamento domani mattina. De Magistris: "Comunità come Quarto hanno già pagato un prezzo altissimo vivendo in un territorio confinante con aree come Pianura, Chiaiano, Marano"

Sarà convocato domani mattina, presso la Prefettura di Napoli, un comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica relativo alle operazioni tecniche necessarie per definire la progettazione dei siti di smaltimento, individuati dal commissario straordinario e del D.p.g.r Campania, nella provincia di Napoli. "Una decisione condivisa da questa amministrazione, in particolare per poter affrontare con la dovuta urgenza le tensioni sociali che si stanno verificando a Quarto e che non possono essere ridotte ad esclusiva questione di ordine pubblico", ha fatto sapere il sindaco de Magistris.

"Sarà l'occasione in cui tutte le istituzioni coinvolte, responsabilmente, apriranno un confronto su un tema così importante come la pianificazione degli impianti per un ciclo virtuoso dei rifiuti, il quale deve essere discusso con le comunità interessate, le stesse che in questi anni hanno smarrito il senso di fiducia verso le istituzioni e necessitano dunque di garanzie e certezze circa il presente e il futuro del territorio in cui abitano. Comunità che, nel caso specifico di Quarto, hanno già pagato un prezzo altissimo in termini ambientali e di salute, vivendo in un territorio confinante con aree come Pianura, Chiaiano, Marano", ha concluso il sindaco. (Ansa)

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento