menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quarto, pressing dei sindacati sull'amministrazione

Trasporti, fiscalità locale e contratti in deroga. Cgil, Cisl e Uil chiedono all'amministrazione Giarrusso risposte immediate

Cgil, Cisl e Uil continuano a chiedere con forza l'incontro all'amministrazione quartese, guidata dal sindaco Massimo Carandente Giarrusso. Con una lettera indirizzata al sindaco, agli assessori Nicola Tozzi e Domenico Alfieri ed ai consiglieri Martusciello e Tiseo, le organizzazioni sindacali chiedono risposte sulle questioni poste già da tempo.

Trasporti, fiscalità locale, contratti in deroga, questi sono solo alcuni dei temi che i sindacati di Quarto hanno intenzione di affrontare con l'amministrazione.

«Riteniamo che i tempi intercorsi dagli ultimi incontri siano abbastanza lunghi – afferma Alfonso Coppola, responsabile della Cisl di Quarto – se ci sono ripensamenti sui percorsi concordati dovrebbero almeno comunicarcelo. Riteniamo che un confronto su questi temi possa riaprire una nuova stagione di maggior equilibrio sui costi che ogni cittadino è costretto a pagare».

Sui trasporti i sindacati hanno proposto una maggiore efficienza dei mezzi ed un potenziamento di quelli esistenti affinché raggiungessero più facilmente istituzioni scolastiche e luoghi di lavoro. Per quanto riguarda la fiscalità locale, invece, i sindacati hanno chiesto una rivisitazione delle tariffe TARSU e IMU, richiedendo anche un tavolo congiunto con i sindacati degli inquilini. Un'ulteriore sollecitazione, quella dei sindacati, per avere risposte che si aspettano da molto tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento