menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Asl di Quarto (Google Map)

L'Asl di Quarto (Google Map)

Quarto, via l'Asl dal palazzo di vetro entro dicembre

Il sindaco Massimo Carandente Giarrusso si scaglia contro il direttore generale: "Ci opporremo con tutte le nostre forze. Sarebbe un grave danno per tutti i cittadini di Quarto e non solo"

Gli uffici dell’ASL Napoli 2 Nord ubicati al Corso Italia, nei locali, comunemente conosciuti, del “Palazzo di vetro” saranno dislocati in altra zona. A comunicarlo è il direttore generale dell’azienda sanitaria locale, il dottor Giuseppe Ferraro, che ha comunicato ai proprietari dei locali “il recesso dalla locazione dell’immobile destinato a dipartimento di prevenzione per gravi motivi sintetizzabili nella difficile e nota situazione di disavanzo economico che ha condotto all’adozione di apposite misure di rientro dal deficit, di derivazione statale e regionale, cui l’azienda è tenuta ad attenersi”.

Nella comunicazione, che prevede l’abbandono dell’immobile entro il 30 dicembre 2012, viene specificato inoltre che “le attività ed i servizi erogati sin qui nei locali del Corso Italia, saranno svolti in un’altra struttura concessa in comodato d’uso gratuito da Ente Locale”.

Ma il Sindaco di Quarto, Massimo Carandente Giarrusso, non ci sta e fa emergere tutto il proprio dissapore per questa comunicazione inaspettata.

«Ho incontrato qualche settimana fa il dottor Ferraro – ha spiegato il sindaco Massimo Carandente Giarrusso – che mi aveva assicurato, garantito che l’ASL non si sarebbe mossa dal Palazzo di Vetro al Corso Italia; sapevamo di queste difficoltà e per questo ci recammo direttamente dal direttore per affrontare questo ed altri temi. Sarebbe un grave danno per tutti i cittadini di Quarto e non solo. Già abbiamo dovuto rinunciare al SAUT per mancanza di fondi pur avendo noi dato disponibilità ad offrire un suolo; abbiamo dunque dovuto abbandonare momentaneamente l’ipotesi di un distretto sanitario sul territorio, ora vogliono toglierci anche gli uffici-ambulatori, importantissimi, del Palazzo di Vetro. Ci opporremo con tutte le nostre forze affinchè quest’altro pericolo venga scongiurato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento