menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gustavo Solimeo

Gustavo Solimeo

La Puteolana 1909 si prepara ad affrontare il Mari

Mister Solimeo «Siamo un gruppo giovane che ha bisogno di tempo»

Smaltiti ko interno con la Frattese e vittoria in coppa con lo Zupo Teano, la Puteolana 1909 è pronta ad affrontare la seconda giornata di campionato. Per la prima trasferta dell'anno i Granata saranno ospiti a San Giorgio del Mari. Mister Solimeo avrà a disposizione tutti i suoi effettivi ad eccezione dell'eclettico difensore Riccardo Ceci alle prese con un problema alla schiena che lo ha tenuto fuori anche dal match di mercoledì in coppa.

A presentare la gara proprio l'esperto allenatore puteolano: «Quella con Mari è una sfida importante dove vogliamo assolutamente fare bene, i vesuviani sono una squadra ben attrezzate e noi non vogliamo di certo sfigurare, dobbiamo ricordarci però che siamo un gruppo molto giovane che ha bisogno ancora di un po' di tempo per maturare, assieme a qualche giocatore di categoria abbiamo anche molti giovani alla prima esperienza in Eccellenza. Mi aspetto di vendere confermati i miglioramenti visti coppa mercoledì».

Calcio d'inizio domenica mattina ore 10:30 al “Paudice di San Giorgio”. Ecco la lista dei 18 convocati per la gara di domenica: Compagnone, De Vito ('96), Luongo, Del Giudice M., Gritti (94), Della Monica ('96), Di Costanzo ('96), Caccavale F., Minauda, Bottiglieri ('96), Del Giudice D. ('95), Cavaliere ('96), Cacace ('95), Nicolella ('94). Esposito ('96), Romano (94'), Mele, Coppola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento