rotate-mobile
Pozzuoli Pozzuoli

Pozzuoli, "Zona Temporaneamente Libera": il comune nega le autorizzazioni

L'evento, che ha lo scopo di rivendicare spazi sociali, era previsto per l'otto luglio. Con soli tre giorni di preavviso il comune ha negato l'autorizzazione

La manifestazione “ZTL” prevista domenica 8 luglio dalle ore 19.00 alle 24.00 è stata annullata.

ZTL, acronimo di Zona Temporaneamente Libera è un’iniziativa organizzata dall'associazione DiversaMenteGiovani che ha come intento la riappropriazione dei luoghi pubblici, facendo rivivere i vicoli, le piazze, gli angoli delle strade, con varie forme d'arte e di chiedere all'amministrazione degli spazi sociali, dove sia possibile esprimersi senza impedimenti.

Nell’ambito della seconda tappa di “ZTL” l’organizzazione avrebbe presentato anche un progetto di riqualificazione, elaborato dal gruppo di architetti del “Laboratorio Flegreo”, dell’intera area vicina al sito archeologico dei collegi appartenenti alle corporazioni dei tibicines (flautisti) e degli scabillarii (suonatori di scabellum).

L’evento non ha ottenuto le autorizzazioni necessarie per il suo svolgimento. DiversaMenteGiovani, nello specifico, si è vista negare l’autorizzazione di occupazione temporanea di suolo pubblico” e “l’autorizzazione per attività di intrattenimento”. Nonostante il largo anticipo con il quale l’organizzazione ha presentato le relative richieste al protocollo centrale rispettivamente destinate al Sindaco, all’Ufficio Tecnico e all’Ufficio Servizi alla persona, l’esito negativo, dopo i primi pareri favorevoli, è stato comunicato solo oggi a tre giorni dall’evento.

I motivi che l’amministrazione e la dirigenza competente insieme al Comando dei Vigili Urbani hanno indicato come le cause della mancata autorizzazione sono legati alla viabilità: trattandosi di una zona di parcheggio sorgerebbero dei problemi, ridotti al minimo però da una proposta di sosta e viabilità alternativa stesa da un tecnico e presentato dalla stessa organizzazione in allegato alle richieste.

La valorizzazione del territorio con eventi musicai e culturali promossa da DiversaMenteGiovani non si fermerà auspicando una più incisiva collaborazione dell' Amministrazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzuoli, "Zona Temporaneamente Libera": il comune nega le autorizzazioni

NapoliToday è in caricamento