rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Pozzuoli Pozzuoli

Anche Pozzuoli dice no alla pena di morte

Convegno organizzato dalla Coalit. Parteciperà anche un ex detenuto condannato a morte, innocente incarcerato per 3 anni nel braccio della morte della Florida

Si celebrerà anche a Pozzuoli la giornata internazionale contro la pena di morte. Pozzuoli, quindi, diventa “Città per la vita”. La giornata, promossa dalla Comunità di Sant'Egidio che ricorda l'anniversario della prima abolizione della pena di morte dall'ordinamento di uno stato europeo, il Granducato di Toscana nel 1786, si terrà alle ore 9,30, nella sede della Biblioteca Civica "Artigliere" a Palazzo Toledo, via Ragnisco.

In quella sede si terrà il convegno "Pena di morte e pena di vivere"- Il cammino verso il rispetto della legalità e dei diritti umani a livello locale ed internazionale. Varie testimonianze si alterneranno per dialogare insieme su come la pena di morte è un concetto spesso, molto più vicino a noi di quanto si dica, basti pensare a fenomeni quali, il racket, l'usura, le ingiustizie sociali, la povertà, la crisi del mondo del lavoro e dei rapporti umani.

Saranno presenti i giovani dell'istituto “Virgilio” di Pozzuoli, dell'Iti “Tassinari” e dell'Isis di Quarto. Parteciperanno alla giornata: Arianna Ballotta (presidente Coalizione Italiana contro la Pena di Morte Onlus), Fernanda Sacco (presidente onorario dell'associazione "Sacco & Vanzetti"); Joaquin Josè Martinez (ex detenuto condannato a morte, innocente incarcerato per 3 anni nel braccio della morte della Florida); Matteo Marolla (presidente associazione Sacco & Vanzetti); Michela Mancini (Vicepresidente Coalizione Italiana Contro la Pena di Morte Onlus); Luigi Cuomo (Presidente della Fondazione Paulus). Conclusioni di monsignor Gennaro Pascarella, vescovo di Pozzuoli. Modera Ciro Biondi, giornalista.

In seguito l'attore Carlo Guitto, leggerà alcuni passi dagli scritti di Nicola Sacco e, dal libro Texas Death Row Hotel - Storia di un americano condannato a morte, di Arianna Ballotta, Mirella Santamato, Pietro Santoro (Phoebus Edizioni, 2005). Durante il Convegno sarà presentato il nuovo portale web sulla legalità della Coalizione italiana contro la pena di morte onlus. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Pozzuoli, dalla Diocesi di Pozzuoli, dalla Fondazione Paulus, ed è organizzata dalla Coalizione italiana contro la Pena di morte onlus nell'ambito del Progetto "Giovani e ILL-legalità" finanziato dal Csv di Napoli e realizzato con fondi protocollo d'intesa delle Fondazioni bancarie e volontariato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Pozzuoli dice no alla pena di morte

NapoliToday è in caricamento