menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un parcheggiatore abusivo

Un parcheggiatore abusivo

Proprietario di duemila auto: storia di un parcheggiatore a Pozzuoli

La vicenda saltata fuori nel corso di una indagine dei carabinieri di Frattamaggiore su uno scippatore seriale. Le auto utilizzate per scippi e rapine. Per ogni intestazione 200 euro di ricompensa

Posteggiatore abusivo a Pozzuoli nonché proprietario di 1.954 auto. Tutte registrate sotto il suo nome. La vicenda insolita di un 64enne, come riporta il Mattino, è saltata fuori per caso nel corso di una indagine dei carabinieri di Frattamaggiore su uno scippatore seriale che per mesi ha messo a segno diversi colpi.

La magagna si è scoperta quando il malvivente è stato un giorno bloccato dai militari a bordo di una Renault Twingo che risultava intestata al posteggiatore abusivo. Uno dei carabinieri ha telefonato al sessantenne chiedendogli se quella Twingo fosse sua e si è sentito dire: “E chi se le ricorda tutte quante?”.

Da qui la scoperta della vicenda con relativi guadagni dell’uomo: cento, duecento euro a macchina. E relativa ingenuità del protagonista: “Non so che fine fanno le auto. Perché, non si può fare?”.

Numerosi gli interrogativi. Se la Twingo era da qualche mese nelle mani di un malvivente che aggrediva donne anziane e certamente non era rispettoso dei limiti di velocità, com’ è possibile che sulla patente del parcheggiatore mancassero soltanto due dei trenta classici punti? E se la norma vuole che tocchi al proprietario dell’auto pagare la tassa di possesso, possibile che lo Stato abbia rinunciato ad incassare mezzo milione di euro per quelle vetture?

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento