menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pozzuoli, Tozzi ribadisce il suo appoggio alla maggioranza

"Nessun accordo con l'opposizione" afferma il Presidente del Consiglio Comunale. Prossimo consiglio sul bilancio, domani i Presidenti delle commissioni consiliari permanenti

“Nessun inciucio e nessun accordo”. Così esordisce Paolo Tozzi nella sua prima conferenza stampa da Presidente del Consiglio comunale di Pozzuoli. Il consigliere comunale del movimento “Pozzuoli Futura”, eletto nella scorsa seduta del consiglio con i voti dell'opposizione di centrosinistra, ci tiene a riaffermare e ribadire il sostegno alla maggioranza guidata dal sindaco Agostino Magliulo.

«Si immaginava – ha affermato Tozzi – che con la mia elezione a Presidente ci potesse essere un ribaltone, ma non è assolutamente così. Noi ed il centrosinistra non abbiamo nessun accordo su un percorso politico comune. Il centrosinistra ha preferito un candidato più che un altro, esprimendo un voto sulla credibilità della persona». Pozzuoli Futura, quindi, continua a ribadire il sostegno alla maggioranza, nonostante abbia creato non pochi “scontenti” tra le file del Pdl. Guido Iasiello, candidato anch'egli alla carica di Presidente, era il consigliere anziano scelto direttamente dal gruppo del Pdl e dal coordinatore cittadino e consigliere regionale, Pasquale Giacobbe. In quest'ottica l'elezione di Paolo Tozzi è stato uno “sgarro” all'intera maggioranza che ha sostenuto Magliulo. «Il sindaco – prosegue Paolo Tozzi – è uscito dalla mia elezione in modo rafforzato e il mio impegno resta quello di dare forza a quest'amministrazione. Sono riconoscente al centrosinistra – conclude il Presidente del Consiglio – e penso di essere stato un anello di congiunzione tra maggioranza e opposizione che, dagli ultimi atti visti, sembra essere molto propositiva».


Sul banco di prova, però, il prossimo consiglio comunale che, secondo indiscrezioni, dovrebbe tenersi tra il 20 ed il 21 settembre. All'ordine del giorno ci sarà quasi sicuramente l'approvazione del bilancio (prorogata al 22 settembre, pena il commissariamento). Su questo l'opposizione già sta preparando numerosi emendamenti da portare in consiglio comunale. In questi giorni, intanto, si sono formate le commissioni consiliari permanenti e domani si eleggeranno i presidenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento