Pozzuoli

Pozzuoli, Nidil-Cgil chiede un osservatorio sul lavoro nero

Con una nota il sindacato Nidil rea Flegrea ribatte sul contrasto al lavoro nero: "Richiesta protocollata già due volte"

Dario Chiocca, presidente provinciale Nidil

Per ben due volte il sindacato dei lavoratori atipici NIdil, che comprende anche i lavoratori del terzo settore, ha protocollato una richiesta all'amministrazione ed al sindaco Figliolia, sulla necessità di aviare un osservatorio sul fenomeno del lavoro nero. 

Dopo l'assemblea della scorsa settimana Nidil ribadisce ancora di più questa posizione sulle pagine del loro blog provinciale. "Noi di NidiL Area Flegrea - si legge dalla nota - abbiamo sottolineato ancora una volta come sia necessario e decisivo per combattere la piaga della precarietà e degli abusi sul posto di lavoro, l’istituzione di un Osservatorio sul lavoro nero e di un unità di contrasto. Non è più possibile assistere ad abusi quotidiani sulla pelle di tanti giovani senza che si muova nulla".

Una richiesta fatta ormai, quasi più di un anno fa, non appena insediata l'amministrazione Figliolia. "Abbiamo con forza rilanciato la nostra proposta - continua la nota - già protocollata per due volte, alla segreteria del sindaco, di costituire un osservatorio permanente sul tema del lavoro nero".

Proprio in questo periodo estivo, infatti, si rende necessario il contrasto al lavoro nero, è proprio in questo periodo, infatti, che le spiagge della zona flegrea sono piene zeppe di lavoratori senza un minimo di contratto. "Arrivati ormai nel pieno della stagione estiva, sono sempre di più le segnalazioni di episodi di illegalità sui luoghi di lavoro. Lo sviluppo economico e imprenditoriale che la nostra terra tanto attende non deve avvenire attraverso vicende quali la mancanza di norme di sicurezza, l’assenza di contributi previdenziali, paghe giornaliere al di sotto di tutti gli standard contrattuali europei. Per questo - conclude la nota - restiamo a disposizione delle amministrazioni locali per confrontarci in modo costruttivo e propositivo sul tema, convinti che la risoluzione di questa piaga soprattutto ai danni dei lavoratori più giovani resta un obiettivo comune e nell’interesse generale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzuoli, Nidil-Cgil chiede un osservatorio sul lavoro nero

NapoliToday è in caricamento