menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pino caduto

Il pino caduto

Forte vento a Monterusciello, cade un pino: nessun ferito

L'incidente in via Salvatore di Giacomo, la corsia interdetta agli automobilisti per le operazioni di messa in sicurezza della carreggiata. A novembre scorso perse la vita il 64enne Domenico Conte

Una tragedia sfiorata a Monterusciello. Per la seconda volta, nel giro di qualche mese, è caduto un albero nel comune di Pozzuoli. Stavolta a Monterusciello, in via Salvatore di Giacomo. Fortunatamente nessun automobilista è stato coinvolto nel disastro, anche se il grande albero di pino è caduto proprio in tarda mattinata, orario nel quale si concentra la gran parte degli automobilisti.

La strada, infatti, è molto trafficata, a doppio senso e divisa proprio da una striscia di verde con grandi pini. Oggi le auto per il megaquartiere sono tantissime, anche per il mercato rionale che si svolge ogni mercoledì e che diventa attrattore di persone da tutto il comune di Pozzuoli e l'intero comprensorio flegreo. Per il momento la corsia che porta da Via Antonio de Curtis a Via Salvatore di Giacomo è stata interdetta agli automobilisti, per consentire le operazioni di messa in sicurezza della carreggiata.

Il pino è caduto occupando totalmente l'intera strada che va in direzione dei Carabinieri di Monterusciello. Paura tra le persone che si avvicinano agli uomini della Polizia Municipale per segnalare altri alberi "pericolanti" a vista d'occhio. Fortunatamente nessuna automobile si è trovata sotto al pino nel momento della caduta, casualità dovuta probabilmente al semaforo posto all'incrocio.

Per la seconda volta, sotto ad un pino, poteva perdere la vita una persona. Adesso le associazioni e i comitati di quartiere si stanno organizzando per chiedere una messa in sicurezza di tutti i pini. Dopo l'incidente di novembre, infatti, dove a causa del crollo di un pino perse la vita Domenico Conte, l'amministrazione guidata dall'ex sindaco Magliulo Agostino, aveva disposto delle misure urgenti per far controllare gli alberi del comune, alcuni nella zona di Lucrino sono stati anche rimossi, altri, come quello di Monterusciello, restano un pericolo sulla testa di tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento