Giovedì, 13 Maggio 2021
Monterusciello

Calcio, mercoledì la Juventus al S. Artema

Continua la fase degli stage formativi per i giovani calciatori. Ecco tutto il programma

Juventus

Il Monteruscello Calcio comunica che mercoledì 14 novembre presso il Centro Sportivo "S.Artema" è previsto il raduno con la società della JUVENTUS. Un appuntamento importante e sentito dal club flegreo visto che nella Juventus gioca Fabio Quagliarella, uno dei figli che il Monteruscello ha lanciato al grande calcio. Dopo i primi due raduni stagionali che hanno visto prima il Genoa e, poi, il Siena al centro sportivo di via Modigliani, mercoledì sarà la volta del sodalizio bianconero con cui il Monteruscello ha un ottimo rapporto.

Continua, quindi, la fase degli stage formativi per i giovani calciatori del settore agonistico e per la scuola calcio del club biancoverde che si potranno mettere in luce per la ribalta di squadre a livello nazionale.

Il programma è articolato in un´unica fase: -Appuntamento alle ore 14,00 al centro sportivo "S.Artema" sito in via Modigliani, 18 a Monteruscello per il check-list dei giovani calciatori biancoverdi.

-Ore 14,30 ingresso principale del centro sportivo per gli osservatori della JUVENTUS. -Ore 14,45 ingresso tribuna del campo "S.Artema" per i genitori dei giovani calciatori.

-Ore 15,00 inizio incontri di calcio delle varie fasce di età dei giovani atleti del Monteruscello La società bianconera sarà presente al centro sportivo "S.Artema" con Claudio Sclosa, capo degli osservatori della Juventus e con Gerardo Gallo, osservatore per il club bianconero in Campania. Claudio Sclosa, ex centrocampista degli anni Ottanta e Novanta che ha giocato con Torino, Bologna, Como, Bari, Pisa, Lazio, Cremonese e Pistoiese tra serie A e serie B, disputando anche sette partite con la Nazionale Under 21, dal 19 ottobre del 2011 è il capo degli osservatori della Juventus.

"Questo di mercoledì è un altro passo avanti importante per la nostra società in una programmazione che nel corso di questa stagione consentirà ai nostri giovani di farsi conoscere ai più importanti palcoscenici dei club che primeggiano in Italia - afferma Rodolfo Ruta, presidente del Monteruscello -. Avere la Juventus al Sant´Artema per noi è un onore anche perchè nel club bianconero gioca Fabio Quagliarella che proprio dalla nostra società è partito verso il calcio che conta. Per il quartiere di Monteruscello questo è un vanto in più con la speranza di farci conoscere al resto d´Italia per le belle cose che la nostra società fa nel mondo dello sport e del sociale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, mercoledì la Juventus al S. Artema

NapoliToday è in caricamento