rotate-mobile
Monterusciello Pozzuoli

Incidente a Monterusciello, automobilista denunciato per omicidio colposo

Per l'incidente di ieri a Monterusciello in cui è morto Antonio Alboretti, il conducente dell'automobile dovrà rispondere di omicidio colposo. La decisione della magistratura è giunta a conclusione delle indagini della Polizia Municipale di Pozzuoli

Il 35 enne che, ieri a Monterusciello, conduceva la Nissan Micra contro cui si è schiantata la moto Kawasaki di Antonio Alboretti, dovrà vedersela con l'accusa di omicidio colposo.

Nell'impatto, il giovane motociclista ha perso la vita sul colpo.

La decisione della magistratura è giunta a conclusione delle indagini della Polizia Municipale di Pozzuoli, che ha completato la ricostruzione della presunta dinamica dell'incidente mortale.
L'iscrizione del conducente della Micra nel registro degli indagati è un atto dovuto fanno sapere dalla Procura della Repubblica di Napoli, trovandosi in presenza di un decesso. Intanto è stata disposta l'autopsia sul corpo di Alboretti, che sarà eseguita presso il secondo Policlinico.


I funerali si svolgeranno a Monterusciello dove il giovane abitava con la famiglia e lavorava presso un bar appena l'autorità giudiziaria darà il via libera, ultimati i rilievi necessari per la ricostruzione del tragico evento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Monterusciello, automobilista denunciato per omicidio colposo

NapoliToday è in caricamento