Martedì, 18 Maggio 2021
Pozzuoli

Rione Terra, che colpo! Il direttore Fortuna incassa il sì del bomber Mauro Riccio

Il puteolano doc, ex di Giugliano e Villa Literno, va a rafforzare la prima linea di mister Cuomo

Mauro Riccio

Lavori in corso a Pozzuoli, con la solita professionalità e tanto entusiasmo. Rione Terra 2012/2013, l’avventura in Prima Categoria e della Juniores nel torneo di attività mista regionale inizierà con il raduno del 3 settembre all’Ideal Camping di Licola. La novità è la composizione della formazione juniores regionale che sarà guidata dal tecnico Gaetano Sarnacchiaro, con la supervisione tecnica del mister della prima squadra Umberto Cuomo, responsabile tecnico del club del dottore Sergio Di Bonito.

Il vicepresidente, il dottore Mario Di Bonito, oltre a fungere da responsabile dello staff sanitario del sodalizio di via Solfatara, seguirà ad ampio raggio anche la compagine Juniores che giocherà le gare interne all’Ideal Camping di Licola. La prima squadra di mister Cuomo invece giocherà le gare interne il sabato (orario federale) al “Domenico Conte”, in Arco Felice, lo stadio cittadino. La prima squadra prende forma, intanto. Tante le conferme, ma anche i nuovi arrivi.

Il direttore generale Rodolfo Fortuna ha piazzato diversi colpi importanti per rinforzare l’organico che disputerà il torneo di Prima Categoria con l’intento di giocarsela con chiunque. “Manca qualcosina e potremo dire conclusa la nostra campagna di rafforzamento estiva”, taglia corta il diggi del Rione Terra. Il colpo del dopo Ferragosto è stato Mauro Riccio: classe ’87, puteolano doc. Una punta che va a rafforzare il parco attaccanti, che comprende il numero dieci Salvatore Ginestra, trascinatore dei biancazzurri di Pozzuoli nelle ultime stagioni, i motivati attaccanti Raffaele Quartulli e Salvatore Tortora. Arriva al Rione Terra anche un altro Tortora: il ’94 Luigi, centravanti.

A rafforzare gli esterni ecco Antonio Di Guida e il veterano Longobardi. In mezzo al campo c’è un Alessio Bocchetti in più. Un uomo d’ordine, mentre l’altro arrivo in mezzo al campo è la mezzala Diego Cangiano. In difesa si attende un altro colpo del direttore Fortuna. Per adesso c’è Massolino: un jolly che conosce molto bene la Prima Categoria. Tra i pali, invece, il Rione Terra ha ritrovato la sua storica saracinesca. Luigi Compagnone infatti è tornato a “casa”, dopo una stagione a fare la differenza nelle file della Puteolana 1909, in Promozione. Il portiere della Juniores regionale invece sarà Eduardo Compagnone, che completerà con Diego D’Isanto il terzetto di portieri a disposizione di mister Cuomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rione Terra, che colpo! Il direttore Fortuna incassa il sì del bomber Mauro Riccio

NapoliToday è in caricamento