menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MareMeeting, la gara di tuffi ospita la Cagnotto

Alla sua 24esima edizione a Pozzuoli, la manifestazione ospita grandi personaggi dello sport iteliano. Tra questi Tania Cagnotto e Klaus De Biasi. Le piattaforme per questa edizione sono state posizionate ad altezze che arrivano a raggiungere i 28 metri

Il 4 giugno 2010, l'appuntamento è con "MareMetting", una manifestazione di cui gli abitanti di Pozzuoli vanno fieri da anni. Infatti questa è la 24esima edizione che vede grandi atleti tuffarsi da trampolini posizionati a diversa altezza.

Questa manifestazione riunisce professionisti del mondo sportivo e ricercatori ambientali, affascinati dal mare e convinti di poter realizzare un progetto che accomuni il rispetto per l'ambiente alla spettacolarizzazione dello sport estremo. Il Marmeeting, infatti, è innanzi tutto competizione sportiva ma è anche amore per il mare e desiderio di diffondere la cultura del rispetto nei confronti delle risorse marine.

Tra gli ospiti eccezionali di quest'anno, c'è una novità: parteciperà anche Tania Cagnotto.
L' atleta accompagnata dal padre, l' ex tuffatore Giorgio Cagnotto, e dagli organizzatori dell' evento, ha fatto un sopralluogo ed è rimasta estasiata dalle bellezze del paesaggio.
Dopo aver scattato numerose fotografie, infatti, ha affermato: "E' un posto bellissimo; Non ho mai visto una cosa del genere prima. Solo per questo meriterebbe la partecipazione. Ma ho accettato l'invito degli organizzatori perché sono convinto che sarà una bella esperienza, che voglio vivere".
Così la Cagnotto si esibirà da una piattaforma posta a 10 metri dal livello del mare.

Insieme alla nuotatrice, inoltre, è previsto anche un altro grande ospite, Klaus De Biasi, ex tuffatore italiano degli anni 70.

I trampolini posizionati raggiungono altezze di 28 metri per gli uomini e 23 per le donne. La partenza, dove è possibile, ha origine direttamente dalle rocce, altrimenti avviene da una piccola piattaforma installata in un posto naturale come quella che vede gli atleti lanciarsi dal ponte del Fiordo di Furore da un'altezza di 28 metri .

MareMeeting, organizzata da Luciano Cimmino, sponsor della Fin, è una delle migliori manifestazioni sportive della Campania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento