menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pozzuoli, il centrosinistra si organizza in vista delle elezioni

L'incontro di "Sinistra Ecologia e Libertà" nella struttura del Carpe Diem. Morra, consigliere provinciale e coordinatore cittadino di Sel: "Bisogna uscire dal torpore politico ed avviare subito una fase nuova"

Partono le iniziative pubbliche in vista della prossima tornata elettorale che, molto probabilmente, si terrà nel mese di maggio. I partiti politici si organizzano e convocano tavoli di discussione.

Il primo incontro del centrosinistra è stato quello di “Sinistra Ecologia e Libertà”, che nella struttura del Carpe Diem, ha tenuto la presentazione pubblica della sua bozza di programma, invitando gli esponenti di tutto il centrosinistra puteolano. Presenti all’incontro il segretario cittadino del Partito Democratico, Vincenzo Figliolia; Antonio Damiano, rappresentante del partito della Rifondazione Comunista e il commissario cittadino dell’Italia Dei Valori, Pasquale Foglia.

Molto è stato l’interesse della gente che ha partecipato all’evento in massa. Una sala piena che ha accolto cittadini, rappresentanti politici, ex amministratori e forze sociali. «L’obiettivo – ha affermato il consigliere provinciale e coordinatore cittadino di Sel, Carlo Morra – è anche quello di mettere a discutere le anime del centrosinistra puteolano. Bisogna uscire dal torpore politico ed avviare subito una fase nuova che veda i vari esponenti dei partiti a dialogare sul merito delle questioni per ridare a questa città la giusta dignità. Noi abbiamo presentato un programma ed un progetto per Pozzuoli, individuando i nostri capisaldi».

Un’assemblea partecipata che ha posto i buoni propositi per una coalizione compatta. Si è parlato di ambiente, di legalità, di periferie, di beni archeologici ed altro ancora. L’assemblea è stata aperta con l’intervento introduttivo di Carlo Morra, che ha sottolineato “l’importanza della partecipazione dei cittadini nelle scelte politiche e nella realizzazione dei programmi”.

A presidiare l’evento pubblico anche il segretario provinciale Peppe De Cristofaro che, con il suo intervento conclusivo, ha invitato tutta la sinistra “a ritrovare la propria gente e rappresentare i suoi bisogni”. Quasi tutti gli interventi che si sono susseguiti hanno ribadito l’importanza di una coalizione di centrosinistra che, partendo da alcuni punti cardine, possa dare alla città un governo solido. Apprezzato anche l’intervento del segretario del Partito Democratico, Vincenzo Figliolia, ex sindaco della città di Pozzuoli che ha riaffermato l’interesse di “una coalizione di centrosinistra che vada unita alle elezioni, senza diaspore interne” progettando “una città dove, innanzitutto, ci siano le regole al primo posto”.

Molti anche i giovani presenti in sala che hanno dato il loro ampio contributo a stilare la bozza di programma di “Sinistra Ecologia e Libertà”. Una sorta di incontro pubblico che spiana la strada per la costruzione della coalizione, apprezzata anche dall’ intervento del commissario cittadino dell’Italia Dei Valori, Pasquale Foglia. «L’iniziativa – ha ribadito Morra, coordinatore di Sel a Pozzuoli – deve anche essere vista come uno sprono a tutti i partiti di centrosinistra per avviare al più presto un tavolo programmatico e di confronto. La città non può più aspettare i tempi della politica. Noi – conclude Carlo Morra – siamo già pronti per qualsiasi confronto o tavolo programmatico che si voglia avviare tra le forze di centrosinistra in città». Intanto, nel panorama del centrodestra, solo il partito “Popolari per il Sud”, di Clemente Mastella, ha organizzato qualche iniziativa in piazza, con gazebo e volantini. Il resto, almeno per il momento, sembra essere ancora chiuso nelle “stanze dei bottoni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento